Essere me, Paturnie
Comments 10

Sigle&Pubblicità

A breve su Italia uno trasmetteranno in prima tv un film, Red Eye, che avevo già visto in dvd a casa di un mio amico. Sapendo dunque tutta la storia e guardando la pubblicità che ne hanno fatto, mi sono resa conto degli spoileroni che ci sono e che tolgono gran parte della suspance allo spettatore: in pratica già ti dicono chi è cosa nello spot.. In realtà red eye non è un gran film, per essere stato girato da Wes Craven. Ma ricordo che una cosa bella della pellicola era proprio l’insospettabilità del cattivo: sembrava solo uno appiccicoso che voleva provarci con la persona più buona dell’universo. Il resto è scontato. La fine si sa già qual’è a metà del film, (quando scopri chi è il cattivo) per cui se togli proprio l’unica parte originale che ti sorprende, è finita. Così come le sigle. Non so se ci avete fatto caso, ma le sigle dei cartoni ti raccontano tutta la trama in pratica… prendo Sailor Moon, la famosa combattente che veste alla marinara. Tutto il cartone, per le sue 46 puntate, si snoda lungo la perigliosa ricerca della principessa della luna, che potrà salvare il mondo dal buio eterno. In realtà vi sono numerosi indizi che ci fanno capire agilmente chi è questa principessa, già a metà della serie, come la sua figura che appare in controluce in sogno al bel Marzio (il viso non si vede ma ci sono gli inconfondibili codini!) o il fatto che stranamente solo lei abbia le armi/poteri più potenti, le uniche che riescono a distruggere le demoni mentre le altre guerriere le feriscono/indeboliscono soltanto. Comunque. Ad un bimbo che vuole godersi in pace le  prime puntate cercando insieme alle protagoniste la famosa principessa, tutto viene svelato nei primi minuti, quando al ritmo di "sailor moon principessa di un regno che non sai dov’è" e l’ immagine di Bunny in veste regale la soluzione viene presto servita. E con questo non voglio dire che le canzoni dei cartoni non siano belle: io adoro le sigle dei cartoni (solo quelle dei MIEI cartoni, perchè quelle di ora, per carità…come i cartoni stessi) ma svelano gran parte dei misteri… anche se i protagonisti sono un pò tonti: possibile che non si riconoscano solo indossando un gonnellino ed un diadema? Forse quelli che hanno bisogno della sigla – spoiler sono proprio loro… 🙂

 

Annunci

10 Comments

  1. per non parlare di superman-clark kent, eh?
    non ti è mai capitato di non riconoscere una persona solo perché incrociata in un luogo diverso da quello in cui di solito la incontri? a me è capitato, di non riconoscere un amico perché incontrato in un’altra città!! questo all’inizio, poi ci si riconosce, ma di primo acchito..no?
    vabbé!
    canzone bella, sì!!! grazie.

    ndr

    Mi piace

  2. @Stileaudrey: mmm… io mi leggo qualcosina stasera… buon inizio settimana anche a te! a presto!
    @Unpoapolide:sì, è un’altro dei miei dubbi amletici, ma sai, lì si potrebbe obbiettare che comunque Clark aveva i capelli scarmigliati e gli occhiali a fondo di bottiglia… Superman gli occhi d’aquila ed il ciuffo impomatato… ma le sailor cambiano solo il vestito! E ti dò ragione sul fatto che magari non si possano riconoscere sul momento, ma si vedono in ogni puntata! Dopo un pò a me verrebbe un certo qual dubbio! Almeno chiederei se hanno una sorella gemella con la passione per le divise alla marinara… Senza togliere che la serie è stata e rimane una delle mie preferite.. 🙂 Buona serata, a presto!

    Mi piace

  3. Red Eye lo vidi pure io in dvd. Anzi, ce l’ho in bella vista perchè mi è anche piaciuto al punto che stasera l’ho rivisto!!! Grazie per i tuoi complimenti cara!!!! Un bacionissimo e buon inizio settimana!

    Mi piace

  4. Ehehhe, grazie grazie! 😀 Comunque, sul tuo commento, purtroppo la mia era un una citazione!!! 🙂 È una frase che mi è sempre piaciuta e aspettavo secoli per usarla! 😀 Eheheheh! 😀 Questa volta non è farina del mio sacco! Ma il pensiero e l’amore, c’è! 😀

    Mi piace

  5. io non l’ho visto (ho visto il dvd di “non è mai troppo tardi” che ti consiglio!), però effettivamente odio gli spot televisivi dei film, perchè inevitabilmente ti svelano il finale… d’oh!
    evviva i cartoni animati di una volta, quelli si che erano eccezionali!

    Mi piace

  6. Uh mamma! Proprio Sailor Moon dovevi prendere come esempio? É il “sacro cartone” della mia Hipazia!
    Ho dovuto imparare presto che in Sailor Moon non c’è nulla di sbagliato. Nulla! Neanche la sigla spoilerosa! 😀

    Mi piace

  7. Mah, il fatto è che chi monta questi trailer probabilmente non se ne rende nemmeno conto…. Cmq Red Eye l’ho visto e mi è piaciuto abbastanza, anche se in fin dei conti mi sapeva un po’ di già visto….e la protagonista era fin troppo brava a fare le scarpe al cattivone, non ti pare ?! ;p

    Ciao. A presto ! 😉

    Mi piace

  8. @Semplicebanale: è vero… l’ho sempre pensato ma questo mi è saltato di più agli occhi perchè avendo già visto il film mi sono accorta dello scempio… mah… e.. viva i cartoni degli anni ’80!!! 😀
    @Cortuska: eh… immagino.. Sailor Moon è un cult! Come ho scritto è stata e rimane una delle mie serie preferite ma riguardandola con occhio cresciuto non ho potuto fare a meno di notare certe cose.. 😉 Tuttavia.. Sailor Moon è sempre Sailor Moon… perciò… 😀
    @SpiderCi: già… 😉 Sì, sapeva di già visto, per questo ho scritto che non è un gran film per essere stato girato da Wes Craven … comunque è godibile sì, e gli attori sono bravi. Concordo con te per la protagonista.. 😉

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...