Premio Dardos

Standard

Sì, so che i miei ultimi post non hanno brillato per sagacia o qualità di scrittura, ma ero poco ispirata.. sarà stata colpa dell’anno che ormai sta per finire, il 2008, l’hanno bisesto? Ha forse ragione il detto: "Anno bisesto, anno funesto"? Chissà. Non sono molto superstiziosa, ma bisogna dire che, effettivamente, un bell’anno questo non è stato. Per l’economia, per i fatti di cronaca, per tutto. E se guardate Voyager sicuramente vi saprà spiegare che 2+0+0+8 : 100 per un 1000000 alla n fratto il numero di capelli di Roberto Giacobbo dà come risultato il giorno della fine del mondo, quando gli alieni verranno sulla terra e l’ultimo papa caput niger (che in realtà è un egiziano) ballerà la conga cantando la sigla di Heidi in lingua originale. Sì, so che sembrano follie, ma chi ha visto almeno una volta Voyager ha già capito di cosa parlo. 🙂 

Insomma, Voyager a parte, il 2008 sta per finire, ed io, che sono ottimista per natura, spero in un 2009 migliore, come faccio ogni 31 dicembre pensando all’anno nuovo. Se uno già parte scoraggiato, come fa ad affrontare altri 12 mesi? Sembra ma sono tanti neh… E ad aiutarmi ci ha pensato il mio buon amico Giuseppe, creatore del WebLogin, che ha fatto in tempo a consegnarmi un bel premio prima che l’anno vecchio termini: si tratta infatti del Premio Dardos,

destinato a chi, con il suo blog, "ha dimostrato impegno nel trasmettere valori culturali, etici, letterari o personali".
Il regolamento del premio è il seguente:

  1. accettare e comunicare il regolamento visualizzando il logo del premio
  2. linkare i blog che ti hanno premiato
  3. premiare altri 15 blog meritevoli avvisandoli del premio.

Ringrazio Giuseppe per il premio, anche perchè il motivo per cui si dà mi fa veramente piacere, ed elenco le mie vittime:

MaryZed, SpiderCi, Calimero00, BettaB, Brunez, AVCharlotte, NunzioRotondo, MademoiselleK, RedazioneDelCuore, SimoneBocchetta, Silmadan, Riccardo33, Unpoapolide, CasaIn, Cortushka.

Auguro inoltre a tutti coloro che passano nel mio bloggino tanti tanti auguri di buon anno nuovo, se domani non dovessimo sentirci. A presto con i resoconti sulla festa di capodanno che avete trascorso amici miei, e divertitevi…!!!

P.S. Comunque, non c’è niente da fare: le catene si sono evolute.. 🙂

Annunci

15 pensieri su “Premio Dardos

  1. La fine della poesia.

    Finite le feste con il vuoto nel cuore,
    ritorna il pensiero che era meglio non festeggiare.
    Le file, le corse, per pacchetti con fiocco rosso o d’oro
    per avere in cambio il regalo di scambio
    con un buon questo, un buon quello, fino alla nausea.
    La vita dovrebbe essere sempre una festa
    per questo ci ha creati l’essere supremo
    ma invece è una guerra mondiale nascosta
    con la tregua di un mese all’anno per gentile concessione
    dei signori degli iper-Dio-ti che vendono tutto
    ti rubano l’anima dicendoti:
    ” Va tutto bene,sono solo soldi aumentano il prodotto interno lordo”.
    Siamo gli schiavi del terzo millennio
    illusi di essere indispensabili al lavoro:
    “questo lavoro è tutto quello che ho”
    questa è la condanna di chi non ha un cuore
    quando un Mobbing improvviso ti devasta la vita.

    Solo un augurio di
    Buona vita
    Tony

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...