Mostri americani

Standard

No, non sto parlando della crisi, del dollaro, di Schwarzenegger o di George Bush: quello che "infesta" le fogne di Cameron Village, nel North Caroline è un mostro vero: brutto, schifoso e pulsante. Ho guardato il video e sinceramente mi ha un pò disgustato: è una massa di materia rossastra attaccata alle pareti della fogna, piuttosto grossa, che si ritira quando la telecamera ci passa sopra. Assomiglia ad un bubbone, un tumore, per farvi capire. Non si sa bene cosa sia, alcuni gridano alle mutazioni genetiche che presto invaderanno la città, altri dicono (scherzosamente) che sia una colonscopia aliena, altri ancora un alieno vero e proprio. Ma gli esperti rassicurano spiegando la curiosa creatura come un amasso di vermi delle fogne o di animalini che di solito si trovano sui fondali marini e possono raggiungere le dimensioni di un’anguria.

Io non sono un’esperta, ma credo che non ci sia da preoccuparsi: basta fare qualche analisi, no? E male che vada, se è un alieno, una creatura geneticamente modificata o comunque qualcosa di pericoloso, basterà prendere l’alcool e dargli foco.. sistema brutale ma ottimo contro organismi indesiderati. Non so perchè ma guardandolo mi è venuto in mente quel film, Evolution (click).. 😉

Qui sotto il video: se queste cose vi fanno impressione, non guardatelo.

Il mostro delle fogne

Annunci

15 pensieri su “Mostri americani

  1. Devo essere masochista perchè pur essendo schifabile abbastanza facilmente – ed essendone consapevole – mi sono fiondata a vedere il video ancor prima di finire di leggere il post XD
    Comunque… voto per la colonscopia aliena o_O

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...