Essere me
Comments 9

Ab intro

Devo confessare che in questi ultimi tempi ho oziato: complice il caldo, la stanchezza e un pò di giorni passati al mare ho trascurato un pò i miei blogghini. Ma oltre a dormire e prendere il sole mi sono informata, girellando per la rete, imbattendomi in una notizia curiosa quanto macabra: i biojewellery, cioè i gioielli fatti con materiale umano.

Non si tratta di dita appese a monachelle per ottenere simpatici orecchini o teste usate come ciondoli per impreziosire una deliziosa collana, ma di cellule d’osso, prese dai denti del giudizio del proprio partner, e fatte coltivare in apposite formine con apposite sostanze nutritive per produrre un anello, da scambiare poi con l’amato/a e portarlo fieramente al dito. Mi ricorda molto quando da piccola mia madre mi comunicò l’intenzione di conservare tutti i dentini da latte che mi cadevano  per farne una collana. O quelle tribù che si fanno i piercing con le ossa degli animali uccisi. Mia madre scherzava, ovviamente. Ma le cinque coppie di volontari no, e, ben contenti, si sono scambiate le fedi d’osso impreziosite da inserti d’argento. “Lo trovo molto puro e pulito", hanno commentato alcuni dei partecipanti.

Sinceramente? Posso essere d’accordo sull’idea che sia più etico cavare un dente ad una persona piuttosto che ad un elefante per ricavarne un gioiello, posso essere d’accordo su quelli che pensano di sfruttare queste "colture di denti" per ricavare dei ricambi a persone che ne hanno bisogno senza la necessità di prenderli dalle loro costole o di crearne di artificiali, e posso essere d’accordo – anche se con qualche remora – all’ironica quanto inquietante idea di scrivere all’interno dell’anello "ab intro", cioè "da dentro"…

…..ma dire che l’idea è romantica.. bè… il prossimo passo quale sarà, quello di farsi clonare la valvola mitralica e accompagnare il regalo con il bigliettino "ti regalo il mio cuore?"

Annunci

9 Comments

  1. Pensavo che dopo Billy Bob Tornton e Angelina Jolie che a suo tempo si fecero i ciondoli con la goccia di sangue reciprocamente,fossimo arrivati al punto massimo…E invece….Ecco il dente portatile..brrrrr…

    Mi piace

  2. anche io conservo i primi due dentini di mio filgio "in oro" ,per fare ciondolo,
    dopo di che, non mi "scandalizza" a fare anche un anello…
    però è inquietante 🙂
    un abbraccio e
    grazie ai tuoi graditissimi passaggi!!!!!

    Mi piace

  3. XD oddio che esagerazione. Se non si volgiono comprare gioielli fatti con materiali umani, si può sempre ricorrere alle pietre o ai metalli, ma ai denti

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...