Mese: gennaio 2011

Popular

Popolare Sillabazione: 2【po-po-là-re】 Definizione e Significato: Aggettivo Del popolo, come insieme di tutti i cittadini senza distinzioni di classe sociale: referendum, volontà popolare; Estensione, democratico: partito popolare ‖ repubblica popolare, denominazione di stati retti da un regime socialista Riferito al popolo come insieme degli strati socialmente ed economicamente più deboli: ceti, lotte popolari; abitato o frequentato da chi appartiene a tali strati sociali: quartiere, locale popolari; fatto per i ceti meno abbienti, alla portata culturale del popolo: case popolari; spettacoli popolari; che è diffuso nel popolo, che trae origine dalla cultura del popolo (o di un popolo in particolare): credenze popolari; balli popolari spagnoli ‖ prezzi popolari, modici, bassi ‖ tradizione popolari, quella orale, fatta di fiabe, usanze, costumi etc… Largamente noto, diffuso, praticato: personaggio popolare; il calcio è lo sport più popolare; che gode delle simpatie del popolo, amato: un politico molto popolare (Da il Dizionario Italiano) Mi capita di leggere spesso sotto le foto dei giornali didascalie come: “La popolare presentatrice ha abbinato…” “Il popolare cantante è stato visto…” e mi chiedo se …

Reazioni

Questo venerdì e questo sabato mattina mi sono svegliata durante la notte perché non respiravo bene. Sognavo di avere la lingua di legno, rigida, dura, la bocca piena d’ovatta. Ad un certo punto mi sono accorta che la lingua non era di legno ma era gonfia, sissignore, gonfia, ed era lei che non mi permetteva di respirare bene e di riposare altrettanto bene. Alzatami sono andata in bagno e mi sono guardata allo specchio, incredula di quanto mi stesse accadendo: avete mai sentito di una lingua che si gonfia?! La cosa era – ed è – anche un pò ridicola. Lo specchio mi ha confermato quello che stavo pensando: la mia lingua era tumefatta, gonfia e non riuscivo a piegarla. Mi sono sciacquata la bocca ma nulla, ho provato a parlare e non riuscivo: le parole che uscivano fuori erano come quelle che pronuncio dopo aver fatto un’anestesia dal dentista. Ho aspettato un pò, pazientemente, ma la lingua rimaneva gonfia. Sono andata da mia mamma che ha provato a farmi bere: niente, non riuscivo nemmeno a …