Mese: febbraio 2011

Il discorso del re

Il discorso del re (The King’s Speech) è un film profondo, ricco di sentimento, coinvolgente e vero. Racconta infatti una storia realmente accaduta: la storia di un uomo, Re Giorgio VI (Colin Firth), affetto da una terribile balbuzie che lo accompagna fin dalla nascita e che gli fa vivere imbarazzanti quanto disdicevoli avventure sociali nei suoi discorsi al grande pubblico. Proprio perché il film mette a nudo una figura quasi mitologica che solitamente viene immaginata dalla collettività come invincibile e priva di qualsivoglia difetto, lo sceneggiatore promise alla allora regina madre di non trasformare questa storia in un film per il tempo in cui fosse stata ancora in vita. La sceneggiatura infatti era già stata preparata anni fa, ma ha preso vita su pellicola solo ora. Dopo aver guardato questo film mi sono documentata – come sempre avviene quando un qualcosa mi colpisce – e ho scoperto che si è cercato di riprodurre fedelmente anche i caratteri e le situazioni dei vari personaggi; come la ritrosia per la futura regina Elizabeth Bowes-Lyon (Helena Bonham Carter) di …

Commenti

 E’ dal 2007 che sono una blogger. E in questi anni ho notato molte cose, nel mondo virtuale in cui le persone si confessano e si sfogano. Ho notato in modo particolare che le persone che curano un blog vogliono e desiderano più di ogni altra cosa commenti. Non importa se sono pertinenti o meno, non importa se contengono insulti o complimenti, non importa se sono veri lecchinaggi o sterili critiche, quel che importa è l’avere un alto numero di commenti. Personalmente non ho mai tenuto molto ai commenti, se non all’inizio della mia carriera di “scrittrice” pubblica. Dopo poco tempo dall’inizio della mia esperienza di blogger però mi sono resa conto di non desiderarli più molto e soprattutto di detestare quelli fuori tema o che vengono scritti tanto per lasciare un passaggio e quindi farsi pubblicità, della serie “Ciao, bel blog, passa da me” con l’indirizzo sotto. Ecco, a che serve? Non voglio fare la presuntuosa o l’arrogante, ma se si deve commentare solo per fare dello spam allora posso pubblicare tranquillamente quelli che …