Bestiario, Scritti, Stati
Comment 1

Sweeping Motions

Sweeping Motions. D’incasinato in questo momento c’è l’intera mia camera. Il motivo? Devo cambiare le lenzuola ai letti, ma non ne ho la minima voglia! Solitamente sono una persona assai precisa ed ordinata ma, quando mi prende bene, riesco ad isolarmi così tanto nel computer o nei libri che tendo a dimenticare il mondo che mi circonda. Fino a quando non alzo gli occhi e noto la confusione: allora, non sopportando di vivere nel disordine, mi rimbocco le maniche e mi do da fare. In questo momento, alle mie spalle, regna il caos: i letti sfatti, la pila di lenzuola pulite appoggiata sulla coperta di uno di loro, il tappeto da sbattere, tutto accartocciato, la camicia da notte buttata lì sul materasso.

Un’altra cosa incasinata del momento è la mia scrivania. La prima metà è ricoperta dalla tazzina da caffè, il bicchiere vuoto, lo smartphone in carica, il borsello, il reggiseno buttato qua sopra ieri sera, quando mi sono impigiamata, un fazzoletto e giornali, documenti, carte in generale. La seconda metà, che è quella dove si trova il portatile, cioè quella dove mi trovo arroccata io in questo momento, è perfettamente in ordine: il computer è diritto ed il mouse è al suo posto, sul suo tappetino.

Tutto il resto della casa è sostanzialmente in ordine, ma solo perché stamattina c’è passata mamma. Non per altro. 🙂

Annunci

1 commento

  1. Io nel disordine ci sto da Dio (e il mio compagno pure ed anche meglio di me). Una volta il mio nipotino, di cinque anni, è capitato in camera nostra ed ha esclamato: “Che disordine!”. E noi: “Modestamente!”. 😉

    Liked by 1 persona

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...