Mi guardo indietro

Standard

Mi guardo indietro e penso: dov’è finito giugno? Dov’è finito luglio? E agosto, settembre…? Che fine hanno fatto? Clicco sui post consigliati dal mio blog, mi sembrano articoli recenti, eppure, se guardo la data, già scopro che sono di maggio. Come fanno ad essere così lontani se io li sento così vicini? E quest’estate, dov’è  finita? Cos’ho fatto io, a giugno e luglio? Come ho fatto a dimenticare che ci siano stati? Ho veramente vissuto, o ho saltato a piè pari il tutto, ritrovandomi in autunno senza capire come? Minuti, Ore, Mesi, tutti ingoiati nell’imbuto nero del Tempo. Scorre tutto così velocemente da farmi quasi paura.

πάντα ῥεῖ, diceva un tale. Sì, πάντα ῥεῖ. Ma τάχα.

Annunci

5 pensieri su “Mi guardo indietro

  1. Secondo me questa estate è arrivata veramente in ritardo. Nel mio condominio mercoledì hanno acceso il riscaldamento eppure io continuo ad uscire a mezze maniche; se penso che fra due settimane samo già a novembre…

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...