Pour parler, Stati
Comments 12

Che fai a Capodanno?

Quest’anno sta portando via anche la mia voglia di scrivere; ogni volta che penso a questo blog una vocina mi dice: <<Dopo, dopo>> e, a forza di “dopo, dopo”, siamo arrivati al 28/12 senza neanche accorgercene.

In realtà non ho molto da dire. O meglio, avrei tanto da dire – dicembre è stato un mese incredibilmente ricco di eventi – ma non qui. La volontà di far rimanere questo un posto pubblico ed il più possibile anonimo permane ancora, nonostante tutto, e rimanendo fedele a questo principio non voglio seminare molti dettagli personali.

Paolo Fox dice che il 2015 mi porterà lavoro e trasfermenti in altre città.

Magari, dico io, ma avendo sempre letto l’oroscopo con scetticismo, rimango piuttosto disincantata di fronte a queste parole.

Per Capodanno, ovviamente, ancora non so cosa farò. Probabilmente sarò a casa di qualcuno ballando “Brigitte Bardò Bardò! Brigitte Pegiò Pegiò!” ma non ne sono ancora sicura. Tanto per rimanere in tema di banalità, sto seriamente pensando di realizzare un trucco usando un ombretto glitterato. Io che ho sempre odiato i glitter. E che non ho mai usato un ombretto pieno di brillantini. I 30 si stanno avvicinando, non c’è niente da fare.

Ah, non sapete che trauma mi ha provocato sapere che in realtà le parole della canzone non sono quelle. Mi è crollato un mito.

E voi, cosa farete a Capodanno?

Annunci

12 Comments

  1. Ciaoooo sono contenta di leggere un nuovo post ! Bello il trucco, io ormai ne ho 31 e mi do comunque ai glitter. ..
    festa da me così il pupo va a dormire presto 😉 Buon anno con tanta di scrivere! :*

    Mi piace

    • Ciao Cara! Non c’è niente di male nel truccarsi coi glitter a 30 anni, anzi! E’ che a me i glitter non sono mai piaciuti, neanche quando avevo 16 anni, mentre ora che mi avvicino ai 30 mi ritrovo a desiderarli… per questo scrivo che sarà colpa degli anni che passano! 😛

      Mi piace

  2. Credo cena con gli amici. Io in verità volevo andare in montagna tutta sola con il mio compagno, che ha una casetta in Valsesia, ma lui, dopo avermi illusa per bene in gioventù, si è trasformato in un pigrone cronico e schiodarlo da casa è diventata un’impresa titanica!
    PS: io i glitter li metto ogni giorno intorno agli occhi! Sarà che ho passato i trenta da un po’? No, è solo per illuminare lo sguardo… 😉

    Mi piace

    • La casa in montagna è un grande classico ed una bellissima idea; da quando avevo 16 anni a questa parte viene tradizionalmente proposta nel mio piccolo gruppo, ma, ogni anno, non ci andiamo perché occorre un minimo di organizzazione per realizzarla… 😀

      Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...