Anno: 2015

Tirare le somme

Pare che alla fine di ogni anno occorra tirare le somme e fare un resoconto dei 12 mesi trascorsi, in modo da iniziare quello nuovo con le idee più ordinate. Io seguirò l’esempio di Bridget Jones, musa indiscussa dei miei 20 anni, e farò un elenco di tutto ciò che è successo in questo 2014 e quello dei Buoni Propositi Per L’Anno Nuovo. Lavori trovati: 1 (dipende poi come intendiamo la parola lavoro. Se a tempo determinato, indeterminato, precario, a progetto. Il mio è precario a progetto, ma insomma ha fruttato qualche soldino); Esame di avvocatura fatto: 1; Viaggio in un posto lontano almeno tre ore da casa: 1; Fidanzato bravo: 1 (sempre lo stesso, da otto anni a questa parte. E meno male.); Grandi Proposte ricevute: 1 (<3) Buoni propositi per l’anno nuovo. COSE DA EVITARE Pensare troppo (ricordarsi, ogni qual volta parte la pornografia mentale, di come è morto William James Sidis. Basta. Questo unico proposito è più che sufficiente, essendo causa e conseguenza, al tempo stesso, di gran parte delle cose negative …

Make a wish

Cara Malù mi ha coinvolta nell’iniziativa partita da Racconti dal passato dandomi la possibilità di sfregare la mia lampada virtuale ed esprimere gli agognati tre desideri. Ringrazio Cara Malù, do una lucidata alla lampada e… Diventare ricca sfondata (desiderio estremamente banale, lo so); Diventare una scrittrice di successo; Mangiare senza ingrassare. Immagino che basti, il primo desiderio in pratica risolverebbe tutti gli altri che mi vengono al momento (viaggiare, avere una casa con cabina armadio gigante piena etc etc… :P) Nomino Orso Chiacchierone, tiptoetoyourroom, semprecarla, Gintoki. Non vedo l’ora di leggere i vostri desideri, amici miei. 🙂