Daily Prompt, The wri(gh)te thing™
Comments 5

Riempendo una valigia sola

In response to The Daily Post’s writing prompt: “Can’t Drive 55.”

Riempiendo una valigia sola, ho pensato a te. Ho riempito quella valigia dei miei ricordi, dei miei affetti; ho preso solo i vestiti a cui tenevo di più, quelli che mi sarebbero stati più utili, e, come ho fatto con i ricordi, li ho infilati nella valigia. E’ strano come io, di solito così meticolosa e metodica, stia facendo tutto così in fretta, così disordinatamente. Il motivo di questo cambiamento è tanto semplice quanto sincero: davanti a me vedo solo il tuo sorriso, e, per quanto possa essere una frase tra le più banali, è la verità. Ora realizzo il motivo della mia fretta, della mia inquietudine: voglio raggiungerti, voglio stare con te. E la valigia è la sola cosa che mi separa dal tuo abbraccio ora. Per questo mi sbrigo a riempirla, a chiuderla, a prendere il suo manico di plastica dura e a trascinarla lungo il corridoio, giù per le scale, nel bagagliaio della tua auto. Ecco, salgo, la macchina è invasa dal tuo profumo di buono e di pulito, e appena ti giri vedo il tuo sorriso dolce e sincero guardarmi. Sono pronta. Ora la mia valigia non è più sola, e neanche io.

Annunci

5 Comments

  1. Pingback: Can’t Change the Haters, God Bless ‘Em. | The Hempstead Man

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...