Pour parler
Comments 3

Come volevasi dimostrare

Aver superato l’esame scritto di avvocato mi ha dato una soddisfazione immensa. Quasi non ci credevo, avevo paura di aver letto male, così come mi aspettavo, nei giorni seguenti, che mi mandassero una mail con scritto: “Ci scusi, ci siamo sbagliati, lei non è stata ammessa”.

Dopo i primi giorni di euforia – accompagnati, in ogni caso, da una seria consapevolezza di dover studiare come una Giacomo Leopardi qualsiasi – ha cominciato a farsi strada in me un senso di ansia pungente e persistente, tale da far ritornare i miei vecchi, vecchissimi incubi, e di farmi vivere spinta solo dall’energia nervosa.

Ieri, dopo che mi ero detta di smetterla, ché non ho più 19 anni né sto affrontando il primo esame della mia vita, arriva la mail della Corte d’Appello che mi comunica la data del mio orale. E, improvvisamente, mi sento meglio. So che dovrò studiare sodo, so che certo non mi ha facilitato le cose, ma adesso sono più tranquilla: posso organizzarmi, ho dei limiti di tempo ben definiti e non mi sento più di vagare come una cieca in giro per la stanza, errabonda tra le pagine (diverse pagine) da studiare. Posso rendermi conto meglio di come organizzare il lavoro, sia quello nel mondo esterno che quello della mia cameretta, e posso fare la famosa “conta delle pagine” in modo realistico e funzionale.

Insomma, in accordo al segno di terra che sono, conoscere le variabili e programmare di conseguenza il lavoro mi ha improvvisamente tranquillizzata. Era questa la spina che mi doleva: stupidamente, non l’ho capito, dando la colpa alla solita ansia di esame. Ora che l’ho tolta sto molto meglio, sebbene sia comunque cosciente della mole di studio da affrontare.

Annunci

3 Comments

  1. …beh, congratulazioni…
    lo studio matto e disperatissimo, se porta risultati, è una delle cose migliori del mondo!
    non mollare proprio adesso!

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...