All posts tagged: autunno

Tornando a casa

La natura comincia a tingersi di giallo e di rosso, e niente mi riempie di più gli occhi: questi colori pieni, caldi, vibranti, sono un bene per lo spirito. Gli alberi sotto cui passo ogni mattina non sono ancora completamente biondi; qualche sfumatura di verde ancora resiste tra la chioma, ma tra una decina di giorni saranno tutti dorati. Il fiore rosso qui sopra appartiene, in realtà, ad una pianta rampicante dai lunghi capelli: al contrario degli alberi lei si tinge di rosso, e, ogni volta che vi passo davanti, ha sempre nuove tonalità da regalarmi. Annunci

Ricordi

Guardo la foto della mia scrivania invasa dagli oggetti – di diritto, più che altro – e penso che sembra una foto in bianco e nero con i soli particolari rossi. Queste giornate sono molto stancanti e vivo nell’eterna sensazione che debba accadere qualcosa da un momento all’altro. Allo stesso tempo penso a Firenze, e a quanto possa essere bella d’autunno. Penso al primo anno di università; al primo freddo, alle prime foglie croccanti, a Ponte Vecchio nell’aria frizzantina di ottobre. Penso anche a quando non mi rimase più un soldo perché li spesi tutti per acquistare il Trabucchi. Sono passati undici anni da allora, eppure non posso fare a meno di pensarci, è più forte di me.

L’aria del Natale

Ogni anno, verso la metà di novembre, sento, all’improvviso, prepotente, l’aria del Natale. Non importa se la giornata sembra marzolina: se mi guardo intorno, sento il Natale che si avvicina. Riesco a vedere la neve, che non è mai caduta per il 25 dicembre, riesco a vedere questo camino qui, riesco a vedere il tappeto pieno di giochi, il divano a fiori e Sailor Moon alla televisione. Ma, quello che riesco a sentire più di tutto, è l’odore delle vacanze scolastiche che si avvicinano. Quell’odore lì non se ne va mai. E quest’anno ha cominciato a farsi annusare il 18 novembre.