Martedì

Standard

Ho un sonno che non ci vedo più. Non so se è perché dormo male, con la gattina nel letto, o perché abbia un po’ di allergia. O, semplicemente, io abbia gli occhi stanchi.

Fuori i muratori picchiano come se non ci fosse un domani, e da una parte la cosa mi fa estremamente piacere: più lavorano e prima finiscono. Oggi hanno scrostato tutto l’intonaco dal muro e dalla ringhiera, quindi la cosa mi fa ben sperare.

La micina è tornata alla terra, spero che ci rimanga. Anche per lei: qui, chiaramente, si annoia molto.

Venerdì ho la laurea di Manuel, e ovviamente oggi è arrivato un messaggio dove mi si chiede se sia io ad occuparmi di raccogliere i soldi per la busta. Mi chiedo se qualcuno di loro caritatevole e di buon cuore farà lo stesso per la mia, di laurea, sempre che li inviti ad assistervi.

Per punti

Standard
  • Mi sento improvvisamente molto stanca. Forse ieri pomeriggio l’aver preparato la spesa all’Alimentaria ed averla successivamente scaricata&ordinata si fa sentire.
  • Devo leggere un tomo per la tesi, e devo farlo, perché io ‘sta tesi la voglio finire. Anzi, voglio finire l’università, porco cane.
  • Finalmente il vetro della credenza di sala è stato recuperato, adesso mi sembra di stare in una casa vera e non in una dei barboni. Sono 15 anni che quel vetro aspettava di essere messo nuovamente al suo posto e, inutile dirlo, quando lo guardo mi ricordo della mia infanzia. E la sala sembra più grande.
  • Oggi ho spolverato tutto, dalla credenza di cui sopra in sala a “il sotto al letto” di mamma passando poi a pulire tutta la casa. E scoprendo segreti scomodi in una scatolina della mensola di mio fratello. Ho anche cambiato i letti e steso i panni, insomma, sommati al pranzo che ho preparato ieri sono proprio una brava donnina di casa.
  • Ieri mamma ha rischiato un occhio nero per ben tre volte, avendo a che discutere sia col vetraio che con quelli dell’Etruria che con un omino dell’Alimentaria a cui ha apostrofato: “Ma che mi sta seguendo lei?!”

Ho voglia di scrivere la tesi ma non ho voglia di leggere cotesto librone. Come si fa…?