All posts tagged: lavoro

Oioi

Pare che, per quanto mi sforzi, l’avvocatura sia al momento l’unica strada più o meno “certa” che ho davanti. Voglio dire, almeno sappiamo quando c’è l’esame. Che posso farlo. Sappiamo dove. E sappiamo cosa c’è in palio. A differenza di tutte le altre cose che attualmente ho tra le mani, e di cui nessuna è certa. Qualche giorno fa ho fatto il test della personalità di Jung, ed è risultato fuori che la carriera adatta a me è la scienziata, l’ingegnere, l’avvocato mangeriale, o un qualche posto di comando a scelta tra dirigente, presidente etc etc. Ritorna anche qui il mestiere dell’avvocato. A ben pensare, a me non dispiace fare l’avvocato. Devi scrivere, devi ragionare sulle cose, devi studiare, devi difendere le persone. Quando vado in studio, immagino sempre che sia il mio, ed immagino cosa cambierei e come lo arrederei. Mi immagino seduta alla scrivania a ricevere le persone, a spiegare loro cosa succederà poi e come si svolgerà la procedura, e prospettare le alternative e le soluzioni possibili. E’ che ancora non ne …

La libertà

Ieri mi è stato detto: «Ma perché vuoi venire qui dentro, a lavorare in questa prigione? Adesso sei così libera!» Così libera. Per me la libertà è mangiare una pizza e poterla pagare con i propri soldi, è poter andare a vivere da sola, è poter pagare le bollette della luce, dell’acqua, del gas; è potermi comprare gli oggetti che mi servono, è poter pensare seriamente a costruire Qualcosa con il mio ragazzo. Questa, è la libertà. Ed io, ora come ora, non ce l’ho. L’ho spiegato al tipo e agli altri astanti – tutti assunti – che erano presenti alla discussione, ma non credo mi abbiano capito fino in fondo. D’altra parte, L’uomo sazio non crede all’uomo digiuno.